Merola contro i più deboli, l’attacco infinito.

Al di là degli slogan da comizio, lanciati a persone ignare per accaparrare voti, i fatti dicono che nella città di Bologna i poveri vivono in estrema difficoltà, e che l’amministrazione comunale è lontanissima dai loro bisogni. Vi mostriamo un’intervista-racconto di uno degli ex abitanti delle case popolari occupate Nelson Mandela, sgomberate nel maggio scorso. Chi ha perso tutto ed è finito per strada soffrendo il freddo e la malnutrizione, ammalandosi inevitabilmente, conosce il valore delle occupazioni a scopo abitativo. Casi come quello che vi mostriamo sono purtroppo molto numerosi, e le occupazioni costantemente sotto l’attacco dei partiti. I responsabili hanno nomi noti e nessuna etica. Non aggiungiamo troppe parole perché il video-documento esprime tutto quanto vogliamo raccontare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...